I Ceci di Cicerale Alma Seges

Uno dei prodotti di eccellenza della Campania, la selezione Legurmè di Alma Seges, che comprende diverse specialità di legumi antichi campani, molti dei quali a rischio estinzione: Ceci di Cicerale, Cicerchia flegrea, Fagiolo a formella di Acerra, Fagiolo di Controne, Fagiolo Cera di Alife, Lenticchia del Cilento, Cece nero degli Alburni e Fagiolo Cocco del Vallo di Diano.
Una scelta, quella di Alma Seges, che assume un significato ancora maggiore se si pensa che il 2016 è stato proclamato dalla FAO l’Anno Internazionale dei legumi. Con il lancio di Legurmè, Alma Seges intende contribuire a raggiungere l’obiettivo della conservazione della biodiversità, sostenendo i piccoli produttori e le piccole aziende agricole che con coraggio e passione affrontano queste difficili coltivazioni. Portando a casa una confezione di legumi Legurmè si potrà assaporare l’unicità della tradizione campana e promuovere pratiche di agricoltura sostenibile e di piccola scala.

http://www.almaseges.it

Biscottone al mais bio di Corsini

Da 3 generazioni la famiglia Corsini è protagonista di una storia che profuma di pane e biscotti. Una storia di pane e biscotti, di profumi di burro, di latte e di grano, iniziata nel 1921 nell’antico forno a legna di Corrado e Solidea Corsini. Una storia fatta di passione per i dolci buoni e genuini, nel rispetto di regole antiche e di una tradizione familiare unica.

La Corsini Biscotti Srl è oggi un’azienda rinomata, che l’impegno e le capacità della famiglia hanno saputo trasformare in impresa moderna, agile, creativa, dai valori tangibili, pur rispettandone la filosofia originale: mantenere una dimensione più umana e coinvolgente, preferendo produrre di meno per produrre sempre al meglio della tradizione e della qualità Corsini.

Gli originali Biscottoni al Mais con ricetta biologica conservano tutta la bontà del mondo Corsini, un biscotto ideale per arricchire la prima colazione di gusto e ricca di Natura. Prodotti in Toscana da maestri pasticceri, con una lavorazione accurata, ingredienti selezionatissimi, più l’amore per le cose buone e la passione che da sempre la famiglia Corsini dedica a chi ama i sapori più autentici

http://www.corsinibiscotti.com

Morellino di Scansano DOCG roggiano biologico 2015 della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano

Fondata nel 1972 la cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano è una realtà storica della Maremma, una terra vocata alla viticoltura già ai tempi degli Etruschi. La cantina si è sempre impegnata a produrre vini di qualità, acquisendo un ruolo centrale per la zona grazie al coinvolgimento dei 150 soci che ne fanno parte con le loro famiglie per un totale di circa 550 ettari di vigneto. Oggi vengono prodotti soprattutto Morellino di Scansano, ma non solo, cercando sempre di valorizzare questo territorio ancora molto rurale e le persone che ne fanno parte. Così la sostenibilità sociale come pure quella ambientale sono essenziali per i Vignaioli del Morellino di Scansano. Non a caso da alcuni anni stanno lavorando per ridurre al minimo l’impatto ambientale. E infatti il Morellino di Scansano Roggiano, un Morellino di grande tipicità, che coniuga piacevolezza e carattere, ha ricevuto la certificazione dell’impronta di carbonio e quella del progetto VIVA Sustainable Wine del Ministero dell’Ambiente, che valuta l’impatto in termini di aria, acqua e terra. La Cantina sta inoltre collaborando con Università della Tuscia, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e altre aziende a un progetto che prevede l’utilizzo di nuove tecnologie come i droni per ridurre ancora di più l’impatto ambientale.

http://cantinadelmorellino.it

I Ceci di Cicerale Alma Seges

Uno dei prodotti di eccellenza della Campania, la selezione Legurmè di Alma Seges, che comprende diverse specialità di legumi antichi campani, molti dei quali a rischio estinzione: Ceci di Cicerale, Cicerchia flegrea, Fagiolo a formella di Acerra, Fagiolo di Controne, Fagiolo Cera di Alife, Lenticchia del Cilento, Cece nero degli Alburni e Fagiolo Cocco del Vallo di Diano.
Una scelta, quella di Alma Seges, che assume un significato ancora maggiore se si pensa che il 2016 è stato proclamato dalla FAO l’Anno Internazionale dei legumi. Con il lancio di Legurmè, Alma Seges intende contribuire a raggiungere l’obiettivo della conservazione della biodiversità, sostenendo i piccoli produttori e le piccole aziende agricole che con coraggio e passione affrontano queste difficili coltivazioni. Portando a casa una confezione di legumi Legurmè si potrà assaporare l’unicità della tradizione campana e promuovere pratiche di agricoltura sostenibile e di piccola scala.wisata bandung

http://www.torronificiomarotto.com/ http://www.pruneddu.com/

Pesto al sedano e pomodoro La Selva

A 3 km dalla costa tirrenica e vicino al Parco Regionale della Maremma, La Selva segue i principi dell’agricoltura biologica ponendo l’accento sulla tutela delle biodiversità animali e vegetali. Il piacere per il buon cibo è alla base della filosofia aziendale: La Selva vuole catturare nel barattolo per i suoi clienti il gusto intenso e naturale dei frutti appena raccolti. “Niente è tolto, niente è aggiunto” è il motto e principio guida per la coltivazione, per lo sviluppo delle ricette e per la trasformazione dei prodotti. Tutto ciò è realizzato con impegno, passione per la natura e per il gusto. Oggi quasi l’intera gamma è priva di glutine, lievito e lattosio e offre quasi 200 specialità biologiche e vegane e 12 vini. Con il vegan e con la filosofia del “free from”, La Selva parte dalla tradizione per incontrare le tendenze e le esigenze contemporanee.

Il pesto al sedano e pomodoro realizzato con ingredienti rigorosamente da agricoltura biologica è fatto con pomodori secchi, pomodori freschi, olive, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Il sapore deciso del sedano si sposa bene con i pomodori secchi donando a questo pesto un sapore raffinato e delicato che si sposa come condimento per pasta, piatti di carne e uova o per sfiziose tartine.

http://www.laselva-bio.it

Olio extravergine di oliva biologico Argento de La Poderina Toscana

La Poderina Toscana, azienda alle pendici del Monte Amiata, ha scelto di essere biologica dalla sua nascita e di fare del rispetto della natura la sua filosofia aziendale. Le produzioni sono ottenute esclusivamente da fonti rinnovabili che garantiscono un impatto ambientale prossimo allo zero. Dalla coltivazione di antichi vigneti e secolari oliveti passando alla trasformazione fino al confezionamento, tutto avviene in azienda e solo con tecnologie all’avanguardia, questo è il segreto dell’azienda: conciliare le antiche varietà e cloni presenti da moltissimi anni in questo vulcano spento con coltivazioni e sovesci che rispettano i cicli naturali e le più moderne tecniche in fatto di lavorazione e confezionamento per rendere unica ogni bottiglia. Argento è il prodotto che viene scelto per il progetto Eco Natale, un mix di varietà aziendali tipiche della Toscana, Frantoio, Leccino, Correggiolo e Olivastra Seggianese che con il suo fruttato intenso è subito riconoscibile in ogni accostamento in cui viene proposto, ottimo per condire a crudo ogni pietanza, anche quotidiana ma soprattutto su zuppe e insalate di stagione. È principe e quotatissimo in ogni concorso in cui viene presentato e porta con sé tutti i valori della Poderina Toscana.

http://www.lapoderinatoscana.com

Repop, il cavatappi Made in Italy che rispetta l’ambiente

Repop® è una idea, brevetto a livello europeo, design comunitario registrato, progetto e produzione Made in Italy. L’innovativo Design del REpop® permette di ridurre significativamente l’impatto ambientale prodotto dai cavatappi tradizionali sostituendo l’acciaio, una materia prima non rinnovabile, con una percentuale di legno di gran lunga superiore a quella utilizzata dai cavatappi tradizionali. Repop® infatti è costituito al 90% da legno a km – zero, frutto di taglio legale e controllato dei boschi limitrofi, spesso da potatura ed esbosco (pulizia del bosco da alberi e rami danneggiati o malati). In questo modo l’albero continua a svolgere il suo compito, fornendo materia prima rinnovabile a bassissimo impatto ambientale.
Repop® si caratterizza per la sostenibilità dell’intera filiera di produzione. L’uso di legna regionale implica una riduzione dei trasporti, con un minor consumo di carburante ed emissioni di CO2.
L’ecodesign innovativo permette una produzione efficiente, riducendo il consumo sia di fonti energetiche che di materie prime non rinnovabili (acciaio).
La finitura del Repop® non utilizza vernici o solventi ma solo prodotti naturali. Inoltre si è scelto di utilizzare l’antico metodo della marchiatura a fuoco, invece della marchiatura a laser, in quanto più consono al progetto di ecosostenibilità alla base del Repop®. Il luogo di produzione del Repop® è vicino a quello che fornisce la materia prima e si avvale di artigiani locali: l’idea, il progetto, la produzione si svolgono nello stesso ambito territoriale.
Repop®, a differenza dei cavatappi tradizionali, è riciclabile al 100% in quanto non genera rifiuti ed è biodegradabile al 90%. Inoltre, soddisfa anche il requisito della durabilità alla base dell’economia circolare in quanto è costruito per durare, non è un articolo “usa e getta”.
Generate Hills of glory Ammo

http://www.lelogge.it

Farro perlato bio di Pierini & Brugi

L’ Azienda Agricola Biologica PIERINI e BRUGI di Pierini Samuele a conduzione familiare è composta dalle due aziende Podere Belvedere situato nel comune di Campagnatico e Podere Poggiolombardo in quello di Scansano, per una estensione complessiva di circa 100 ettari, in due dei luoghi più selvaggi e suggestivi della Maremma Toscana.

Le coltivazioni sono collocate nel cuore della DOC Montecucco, in una zona geograficamente vocata per le colture della vite e dell’ olivo, tra la DOCG del Morellino di Scansano e la DOCG del Brunello di Montalcino dove vengono prodotti 4 tipi di vino bio, olio Extravergine di Oliva bio, zafferano in stimmi purissimo bio, grappa bianca e riserva, confetture, farro perlato bio, miele di millefiori, peperoncino macinato bio e sapone naturale.

Il farro è un cereale molto importante contro i radicali liberi ed è ricco di vitamine del gruppo A-B-C-E e di sali minerali, contiene fosforo, sodio, calcio, potassio e magnesio. Con la perlatura vengono eliminati gli strati esterni della corteccia riducendo i tempi di cottura ma senza perdere nessun principio nutritivo fondamentale.

http://www.pieriniebrugi.it

Gli Spaghetti Amatriciani di Casale Nibbi

L’Azienda Agricola Biologica “Casale Nibbi” di Nibi Francesco si trova ad Amatrice, in provincia di Rieti, nella zona montana dell’Italia Centrale in adiacenza al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.
Avendo da sempre adottato la strategia del controllo diretto della produzione e della materia prima, l’azienda dispone oggi di circa ottanta ettari di terreno, di cui circa 11 a frutteto per la coltivazione di mele e ciliegie e per la restante parte utilizzati per la produzione di grano duro, colture foraggere per l’alimentazione del bestiame e pascolo. Il Casale produce anche Latte Alta Qualità, formaggi freschi, semistagionati, ricotta e la tipica caciotta amatriciana stracchinata.
Nel 2006, con l’obiettivo di recuperare una tradizione tipica del territorio, Casale Nibbi ha avviato, in collaborazione con un pastificio artigianale, una produzione sperimentale di pasta di semola di grano duro con origine nel territorio amatriciano. Così ha riservato una modesta superficie dei terreni alla coltivazione di grano duro, recuperando un’antica tradizione della conca amatriciana che fu per molti anni uno dei principali granai del centro Italia. Quindi coniugando questa antica esperienza contadina con la rinomata tradizione gastronomica degli spaghetti all’amatriciana si è formata l’idea di creare degli spaghetti aventi un formato ed una lavorazione particolarmente adatta alla preparazione della migliore ricetta del luogo. Il risultato sono gli “Spaghetti Amatriciani®”, con spessore leggermente maggiore rispetto a quelli tradizionali al fine di ottenere una cottura più omogenea e lavorazione con trafila al bronzo per conferire al prodotto una porosità maggiore che ben si sposa con le caratteristiche del sugo all’amatriciana.

http://www.melemangio.it